UN LIBRO DI BERGOGLIO SULLA “FORZA DEL PRESEPE”

Posted onnovembre 28, 2014 
Filed under LEGGERE e RIFLETTERE | Leave a Comment

ForzaPresepeBergoglio

“Carità”, “fortezza”, “bontà”, “martirio”, “silenzio”. Sono queste, e altre, le parole che Jorge Mario Bergoglio mette al centro delle sue riflessioni nel libro – inedito in italiano – “La forza del presepe. Parole sul Natale”, edito dalla Emi (Editoria missionaria italiana). Il testo, pubblicato in Argentina nel 1987, presenta alcune meditazioni dell’allora padre Jorge Mario Bergoglio sullo spirito del Natale e sulle sue implicazioni. “Nel contemplare il presepe la grazia più ovvia che ci verrà donata sarà la voglia di essere buoni”, scrive il Papa: “Gesù ci insegna una strada per essere buoni: lasciarci compenetrare dall’insondabile mistero della Bontà del Padre”. Attingendo alla spiritualità di Sant’Ignazio di Antiochia, Bergoglio insiste sulla necessaria “vigilanza” per cogliere la venuta di Dio nella vita di ciascuno, il “vero” Natale che ci incontra ogni giorno: “I cristiani si dividono in due categorie: quelli restano saldi e quelli che non restano saldi”. Il Natale richiama ogni cristiano, sostiene Bergoglio, ad una scelta decisiva: “Pensando alla nostra fortezza e alla nostra debolezza, potremo chiedere la grazia di non riporre la debolezza in cose artificiali che, alla lunga, ci arricchiscono secondo il mondo; e di non riporre la forza lontano dai piani di Dio”. Il testo di Bergoglio si avvale di una prefazione di padre Antonio Spadaro, direttore de “La Civiltà Cattolica”. piwik.php.gif

“IL FILO E LA RETE”, PER CONTRASTARE IDEOLOGIA “GENDER”

Posted onnovembre 26, 2014 
Filed under TEMPUS FAMILIAE | Leave a Comment

fam1

 

È on line (su www.forumfamiglie.org) il numero zero di “Il filo e la rete”, il foglio di collegamento con cui il Forum nazionale delle associazioni familiari “intende porsi a servizio e sostenere il lavoro educativo di tanti genitori, famiglie, docenti, in tema di affettività e di sessualità”, spiega il presidente, Francesco Belletti, nell’editoriale. La prima sfida da raccogliere, osserva, è quella della “teoria del gender”, secondo cui l’essere uomo o donna è solo “il frutto di una nostra scelta, mutevole perché basata su emozioni ed esperienze”. “La famiglia non risponde a questa logica”, ammonisce Belletti: “Si fonda su una relazione d’amore fra un uomo e una donna, resi capaci di generare dalla biologia e dall’amore. La parola chiave della famiglia è dono, non diritto. Per vivere bene la famiglia le persone vivono le relazioni come un servizio all’altro, non come una pretesa sull’altro”. “Ognuno di noi ha in mano il suo capo di filo, da intrecciare con i capi degli altri in una rete, per rappresentare con forza la realtà, anche quando la si vuole mistificare”, la proposta del Forum, che vuole “sostenere” tutti coloro che, “rendendosi conto delle insidie nascoste nell’ideologia gender, vogliono alzare la loro voce per rivendicare la propria responsabilità e libertà educativa”.

 

FIRENZE 2015: LOGHI FINALISTI SU FACEBOOK

Posted onnovembre 25, 2014 
Filed under AGORA' | Leave a Comment

fb

Manca un anno al quinto Convegno ecclesiale nazionale, in programma dal 9 al 15 novembre a Firenze sul tema “In Gesù Cristo il nuovo umanesimo”. Sono raccolti in un album su Facebook (www.facebook.com/firenze2015) i dieci loghi finalisti del concorso “Un logo per #Firenze2015”. Fino al 30 novembre è possibile votare regalando un “Mi piace” al proprio logo preferito: tra i loghi più votati la giuria tecnica sceglierà quello ufficiale del grande appuntamento della Chiesa italiana. In alcuni loghi campeggia la cupola del Brunelleschi, simbolo di Firenze e della chiesa come realtà di comunione. E poi croci più o meno stilizzate, brand formati con alcune lettere del tema, elementi grafici, variazioni cromatiche. Accanto ad ogni logo una sua breve descrizione.

“CHAGALL E LA BIBBIA”

Posted onnovembre 15, 2014 
Filed under AGENDA | Leave a Comment

mostra-pag

La mostra “Chagall e la Bibbia” è nata congiuntamente all’esposizione “Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985” di Palazzo Reale di Milano e approfondisce il tema del messaggio biblico nella produzione dell’artista, proponendo, “attraverso uno straordinario allestimento a forma di arca”, realizzato dagli architetti Guido Morpugo e Annalisa de Curtis, “un viaggio insieme all’artista, in cui sono esposti dipinti, gouaches, acqueforti, sculture e ceramiche, continue e progressive elaborazioni di temi delle Sacre Scritture”. 60 opere che raccontano i primi passi della ricerca artistica e interiore del maestro russo. Il fulcro dell’esposizione sono le 22 gouaches preparatorie, inedite, recentemente ritrovate e per la prima volta in mostra, che si caratterizzano per la loro immediatezza di segno “dove si coglie la predilezione dell’artista per scelte unidimensionali che non impediscono il raggiungimento di esiti quasi realistici in forza di una rappresentazione fortemente evocativa”. Il colore gioca, in questo senso, “un ruolo fondamentale conferendo alla scena un vivace intento narrativo”.

Fino al 1° Febbraio 2015
Museo Diocesano Milano, corso di Porta Ticinese 95 – Milano
Orario: lunedì 14-18;
martedì, mercoledì, venerdì, sabato, domenica 10-18
giovedì 10-22,30
Per informazioni: www.museodiocesano.it

 

È ONLINE IL DOCUMENTARIO “SAXUM” SU MONS. DEL PORTILLO, PRESTO BEATO

Posted onfebbraio 12, 2014 
Filed under AGORA' | Leave a Comment

dp

È stato da poco reso disponibile online un nuovo documentario di 30 minuti sulla vita di monsignor Álvaro del Portillo, realizzato da BetaFilm, dal titolo “Saxum”. Fedele collaboratore di san Josemaría Escrivá de Balaguer, fu il suo primo successore alla guida dell‘Opus Dei. È morto il 23 marzo 1994.

Il video si apre con Giovanni Paolo II che il giorno della morte di don Álvaro volle recarsi a pregare di fronte alle spoglie mortali del suo amico, nella chiesa di Santa Maria della Pace. Il cardinale Stanislaw Dziwisz, arcivescovo di Cracovia e allora segretario del Papa, nel video ricorda di essere stato presente in quel momento: “Fu un incontro eccezionale – spiega -, una dimostrazione di gratitudine e di apprezzamento, un dono”.

L’attuale prelato dell’Opus Dei, monsignor Javier Echevarría, ai funerali di mons. del Portillo, come si vede nel video, ricorda che nel 1939 San Josemaría cominciò a chiamare Saxum – “roccia” in latino – don Álvaro del Portillo per la sua fedeltà e per la sua fortezza.

All‘interno del documentario alcuni ricordi sul futuro beato ne ricostruiscono la biografia: interviste a persone che lo hanno conosciuto, racconti di episodi della sua infanzia, testimonianze sulle sue virtù e sul suo impegno per la Chiesa. Don Álvaro sarà beatificato il 27 settembre a Madrid.

Tempo

Posted ondicembre 30, 2013 
Filed under PENSIERI e PAROLE | Leave a Comment

images

 

Trova il tempo di dare
E’ il segreto dell’eterna giovinezza
E’ il privilegio dato da Dio
La giornata è troppo corta
per essere egoisti.
   

Madre Teresa di Calcutta

Bontà

Posted ondicembre 7, 2013 
Filed under PENSIERI e PAROLE | Leave a Comment

La bontà è l’unico investimento che non fallisce mai.

H.D. Thoreau
(filosofo, scrittore e poeta statunitense)

Perle di saggezza

Posted onnovembre 23, 2013 
Filed under PENSIERI e PAROLE | Leave a Comment

Se mai disperi  di poter conseguire il successo nella vita
a causa dei tuoi modesti inizi,
ricordati che anche la quercia,
quell’albero grande e forte
cominciò all’inizio come una piccola ghianda
giacente al suolo.

 

Lord Baden Powell

Perle di saggezza

Posted onnovembre 9, 2013 
Filed under PENSIERI e PAROLE | Leave a Comment

L’uomo veramente grande
è colui che fa sentire grande ogni altro uomo.

 

G.K.Chesterton

Sorridi

Posted onottobre 31, 2013 
Filed under PENSIERI e PAROLE | Commenti disabilitati

Sorridi
senza una ragione, senza un perché
come se fossi un bambino.
Conserva il riso gioioso dei tuoi occhi
c’è sempre ancora un gioco da giocare.

La vita è bella così.

di Noa e Gil Dor

Next Page →

  • Blogroll